Community » Forum » Recensioni

Nemmeno un giorno
0 1 0
Ferrara, Antonio <1957-> - Sgardoli, Guido <1965->

Nemmeno un giorno

Il Castoro, 2017

  • Copie totali: 5
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una parte di me, una parte che non voglio ascoltare, mi sta dicendo volta il muso della macchina, Leon, volta il muso e tornatene indietro. Ma l'altra parte di me dice di no, che non sarebbe onorevole tornare così, che vorrebbe dire ammettere di aver sbagliato tutto, di non aver capito niente. Leon ha il fuoco sotto i piedi. Non può restare in Italia, in quella città, con quella famiglia che non è la sua: Leon è stato adottato, e anche se i nuovi genitori sono brave persone, ha bisogno di tornare a casa, di ritrovare il suo passato. È minorenne ma sa guidare. La macchina del padre adottivo è lì che lo aspetta. Basta girare la chiave e via. Leon parte. Tra musica, rabbia, paure e nuovi incontri, il suo viaggio sarà diverso da come si aspettava. E lo costringerà a chiedersi chi e cosa è davvero importante.

70 Visite, 1 Messaggi
Clara Toninelli
236 posts

Un viaggio in auto, di notte, ascoltando una playlist col meglio del rock anni '70. Bello, no? Anche strano e pericoloso, se chi guida è un tredicenne: in fuga. Leon, così si chiama il ragazzo, è scappato perché vuole ritrovare la sua famiglia biologica, che sta in Romania.
E' determinato, tosto, ma anche tenero e, ad un certo punto, confuso, e nostalgico di quei due adulti italiani che l'hanno accolto in casa. Con amore.
Cosa deve fare?

Scrittura a due mani fluida, capitoli brevi e veloci. Per le problematiche affrontate, il romanzo mi sembra persino troppo ottimista. Ma è bello che qualche volta anche le storie difficili vadano a finire bene.

  • «
  • 1
  • »

6351 Messaggi in 5164 Discussioni di 753 utenti

Attualmente online: Ci sono 4 utenti online