Community » Forum » Recensioni

Il denaro in testa
4 1 0
Andreoli, Vittorino <1940->

Il denaro in testa

Milano : Rizzoli, 2011

  • Copie totali: 72
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il denaro sul lettino dello psichiatra: un personaggio capace di riempire la testa dell'uomo come in una possessione che cancella ogni identità e ogni norma di comportamento civile. Il denaro nell'analisi di uno psichiatra e non di un economista, dunque di chi si occupa di salute della mente e non di tecniche per garantire il benessere economico dell'individuo e dell'intera comunità. E in questa invasione di campo si scopre che il denaro è fonte di malattia. Per chi è povero ma anche per chi ha i forzieri pieni. Vite che ruotano intorno ai soldi, al desiderio di possederli, alla paura di perderli: l'ossessione, la dipendenza, l'angoscia, il lutto... si finisce per ridurre una società al denaro come misura del valore non solo delle cose, ma della stessa persona. L'uomo a una sola dimensione. Nella follia da denaro si corre il rischio di sostituire le banconote agli affetti, che assumono un prezzo in euro. In questa situazione emerge un bisogno di felicità che non è direttamente legato a stati di ricchezza o povertà. Non si tratta di una strategia consolatoria in un momento di crisi dell'economia nazionale e mondiale, ma di un modo per ritrovare il significato della vita e delle relazioni interpersonali.

26 Visite, 1 Messaggi

Libro molto utile soprattutto se letto nell'epoca attuale in quanto dipinge la società nella quale viviamo contrassegnata dalla follia del denaro che la fa da padrone. E che inevitabilmente si ripercuote sugli individui. E' un libro nel quale parla uno psichiatra e lo fa in ragione della sua esperienza in merito ai problemi reali delle persone con il denaro. Andreoli si pone al di là del materialismo e con minuzia indaga tutte le patologie provocate dal denaro, o meglio da una società basata sul denaro che spesso trasforma in mostro l'essere umano. Dal gioco d'azzardo passando per la stupidità (ebbene sì, anche la stupidità legata al denaro è una malattia!), l'autore ci svela alcuni meccanismi mentali soggetti alla logica del denaro.
E' un bel volume e di lettura agevole: in certi tratti si sofferma un po' troppo sulle opinioni personali, ma in generale lo trovo ben scritto. Anche perché fornisce informazioni interessanti circa il rapporto tra il denaro ed altri meccanismi psicologici (ad esempio la gelosia) che una persona non esperta nel settore fatica a trovare in altra sede.

  • «
  • 1
  • »

5975 Messaggi in 4860 Discussioni di 692 utenti

Attualmente online: Ci sono 62 utenti online