Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Teutoburgo - Valerio Massimo Manfredi

Bellissimo racconto. Come al solito Manfredi mescola alla realtà storica quel tocco di romanzo che la fa apprezzare. Un libro leggibilissimo, coinvolgente, con colpi di scena inaspettati che, a volte, fanno pensare di ricominciare la lettura. Lo consiglio.

R: Il paese delle prugne verdi - Herta Muller

E' una storia "difficile" e angosciante ma anche avvincente e affascinante. Può a volte essere faticoso da leggere ( bisogna "dedicarci" tempo) ma ne vale assolutamente la pena. E' uno dei libri meglio scritti che mi sia capitato di leggere di recente

Steelheart - Brandon Sanderson

Senza infamia e senza lode direi. Non è male, ha un ritmo incalzante, buoni colpi di scena, un'ambientazione scarna e personaggi piacevoli e non stereotipati che permettono una lettura veloce e mai noiosa, però in certi punti la soluzione alle situazioni drammatiche è un po' troppo sempliciotta anche per un young adult, così come l'incapacità della "polizia" al servizio dei cattivi.
Buona lettura se si ha bisogno di qualcosa di poco pretenzioso.

La villa dei due destini - Barbara Taylor Bradford

Fa parte di una trilogia. Peccato averlo saputo dopo aver iniziato a leggere il libro, pertanto la lettura è risultata poco scorrevole. Inoltre non mi è risultato facile capire le relazioni e le vicissitudine dei personaggi (non pochi).

Trilogia degli elfi scuri - di R. A. Salvatore

Una fantasy d'autore, narra le vicende che portarono l'eroe Drizz't Do Urden ad abbandonare i suoi simili e fuggire dalla città del male Menzoberranzan. Le atmosfere cupe e solitarie del Buio profondo sono uno specchio dell'animo del protagonista che dovrà affrontare un'intera città e la sua famiglia prima di potersene andare.
A mio avviso la trilogia migliore della saga di R.A. Salvatore

Il faro di Mussolini - Alberto Alpozzi

Libro molto bello , che rivoluziona con fotografie, prove , documenti e interviste .. tutto ciò che personaggi faziosi e bugiardi ci hanno fatto credere riguardo alla nostra avventura coloniale (L'Impero in A.O.I ). Questi pseudo-storici tipo " Del Boca", con il suo libretto "italiani brava gente", e altri della stessa risma, ci hanno obbligato a credere che NOI siamo andati in Africa a uccidere e predare... ma chi è veramente assetato di verità, non si dilunga oltre, continuando a leggere il mio resoconto... piuttosto, clicca subito su "PRENOTA" e si fa una propria idea. VOTO 10.00 per l'immenso lavoro di ricerca storica spesso ostacolata da brutta gente, VOTO 8 per alcuni errori di stampa , che comunque sono mitigati dal fatto che è la sua primissima esperienza storico-letteraria. Complimenti